Laser: chirurgia intelligente

Indolore, preciso, affidabile: uso il laser in flebologia e chirurgia da oltre 40 anni per curare una serie di malattie dell'apparato venoso e della pelle, oltre che effettuare trattamenti per l'epilazione permanente e progressiva. Tecnologie avanzate per trattamenti a gambe e viso, con ottimi e duraturi risultati

Patologie

Flebologiche: capillari di gambe e viso, varici, ragnatele blu e rosse, teleangectasie, vene varicose e ulcere venose degli arti inferiori.
Dermatologiche: condilomi esterni, cheratiti seborroiche, angiomi, verruche, verruche piane, molluschi, dermatofibromi, exentalismi cheratosi attiniche, cisti sebacee, nei, neoformazioni cutanee.

Vantaggi

Nessun dolore post-operatorio. Nessun ematoma. Nessuna interruzione della routine quotidiana.

Controindicazioni

Trattamenti flebologici non consigliati durante l'estate e in gravidanza. Trattamenti dermatologici eseguibili tutto l'anno, tranne le terapie per l'eliminazione delle macchie della pelle
120.000

km di vasi sanguigni nel corpo umano di un adulto: 200 volte la distanza Milano-Roma
2

miliardi di capillari presenti nell'apparato circolatorio del corpo umano di un adulto
6.300

m² di superficie di scambio arterie-vene nel corpo umano: due volte un campo da calcio
Guarda gli ottimi risultati
ottenuti con l'uso del laser
Le fotografie pre e post trattamento sono la prova dell'efficacia del laser in campo flebologico e chirurgico. Le immagini mostrano i risultati positivi ottenuti sui pazienti che si sono sottoposti a questa terapia medica nel corso degli anni.
Trattamento laser per la cura dei capillari
Rimozione di angioma sulla guancia con laser

CHECK UP. In linea con il medico

Martina di Lecco: «Ho delle verruche sulla pianta del piede: si possono togliere con il laser? È doloroso?»
Sì, con la laserterapia si possono asportare le verruche. Se la verruca è estesa, può essere somministrata una leggere anestesia locale per limitare la sensibilità della cute e, quindi, il dolore. Dopo il trattamento nell'area si forma una piccola crosticina che, nell'arco di 2-3 settimane, si stacca spontaneamente lasciando la cute perfettamente integra e priva della precedente neoformazione.
Giorgio di Casatenovo: «Soffro di vene varicose, quali sono i rimedi per alleviare i sintomi?»
Ridurre o eliminare il fumo, praticare attività fisica, tenere sotto controllo il proprio peso corporeo, cercare di non rimanere in piedi per tante ore consecutive. Inoltre, utilizzare calze elastiche aiuta a evitare il ristagno del sangue nelle gambe.
Simona di Renate: «Dopo la gravidanza, mi sono comparse delle vene a ragnatela sulle gambe: si possono eliminare con il laser?»
Sì, con il laser (transdermico o endoperivenoso) si possono curare le vene a ragnatela (o teleangectasie) ed eliminarle. Per i casi più gravi, quando l'area interessata dalla patologia è estesa, è necessaria una terapia combinata di laser e scleroterapia. Si tratta di una terapia efficace per la scomparsa di questo inestetismo causato da un'insufficienza venosa.
Come e dove trovarci
Vuoi fissare un appuntamento nel nostro studio medico? Ecco tutte le informazioni per contattarci
Contatti
+39 348.9248405
0341.450377
Indirizzo
via Corsica 172,
Dolzago, LC 23848
Per appuntamenti
Chiamare da lunedì
a venerdì dalle 15 alle 19
Orari apertura studio
Lunedì-venerdì: 9.30-12.30 e 14.30-19.30. Sabato: 9.30-12